Marginamenti a Porto Marghera

Marginamenti a Porto Marghera

 

La Regione del Veneto ha assegnato a Veneto Acque l'incarico di chiudere i tratti di marginamento antistanti le aree ALCOA ed ENEL presso la macroisola Fusina, nonchè Darnsena della Rana presso la macroisola Nuovo Petrolchimico, nell 'area indsutriale di venezia Porto MArghera.
Le opere, attraverso l'infissione di palacole e la realizzazione di banchine, costituiranno una barriera fisica al protezione delle acque della Laguna di Venezia dagli inquinanti presenti nei terreni e nella falda delle aree interessate.
I tre interventi hanno un costo totale di circa 60.000.000 di euro.

I lavori del primo intervento presso l'area ALCOA sono già stati avviati nel 2021.

Nel 2021 sono stati altresì aggiudicati i lavori per il secondo intervento relativo all'area antistante la centrale ENEL di Fusina.

Per quanto riguarda la Darsena della Rana, il progetto di messa in sicurezza è attualmente all'attenzione del Ministero per la Transizione Ecologica, cui compete l'approvazione.

Data di ultima modifica: 05/12/2021

Questo sito web utilizza cookie tecnici necessari per il corretto funzionamento delle pagine; NON sono utilizzati cookie di profilazione finalizzati all'invio di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione in Rete. Il sito web consente l'invio di cookie di terze parti (tramite i social network). Accedi all'informativa estesa, per leggere le informazioni sull'uso dei cookie e su come scegliere quale cookie autorizzare.
Cliccando sul tasto Accetto o proseguendo nella navigazione, si acconsente all'uso dei cookie.

Privacy policycookies